Log in

Il futuro di Gareth Bale: le scommesse divise tra Spagna, Cina, Usa e Uk

  • Scritto da Cesare Antonini

Il futuro di Gareth Bale tra Cina, Usa, il ritorno in Premier League ma la permanenza in Spagna potrebbe essere la scommessa migliore. 

Ogni finestra di calciomercato porta persistenti rumours che riguardano il futuro di Gareth Bale al Real Madrid. La sua permanenza in Spagna potrebbe finire? Il primo settembre 2013, il gallese ha firmato per un affare da 85 milioni di sterline da allora record del Tottenham, guadagnando £ 300.000 a settimana con un contratto di sei anni.

In quasi sette anni nella capitale spagnola, Bale ha vinto tutto, campionati e Champions League. Tuttavia, in superficie il suo tempo in Spagna è stato afflitto da infortuni, scontri di alto profilo con i dirigenti, il gioco del golf e proteste da parte dei suoi followers. Ma cosa succederà quest’estate?

PREMIER LEAGUE - Ci sarebbero molti potenziali pretendenti con il Tottenham e il Manchester United in coda per la sua firma. Un ritorno agli Spurs sarebbe la ciliegina sulla torta per i fan del Tottenham. La firma di Bale richiederebbe un'enorme ristrutturazione finanziaria per il presidente Daniel Levy in quanto Madrid cercherà di recuperare gli £ 85 milioni che gli hanno pagato. Anche le elevate richieste salariali possono rivelarsi un ostacolo.

Nel frattempo, lo United è uno dei favoriti per firmare Bale. Hanno un disperato bisogno di un rimpasto e la firma di un campione del suo calibro farebbe molto per aiutare Ole Gunnar Solskjaer a trovare la sua identità all'Old Trafford per vincere ancora. Affinché questa mossa avvenga, Paul Pogba avrebbe probabilmente bisogno di essere venduto per liberare denaro e salari. E lì ci sarebbe pronta la Juventus, ovvio. 

CINA - È stata una mossa che ha quasi scosso il mondo del calcio. Bale era sul punto di unirsi a Jiangsu Suning con un contratto di tre anni la scorsa estate andando a guadagnare £ 1 milione a settimana poi l’accordo è finito. 

La Super League cinese è diventata una destinazione popolare per giocatori e manager in cerca di stipendi faraonici. Ma Bale potrebbe aver mollato l’idea dell’estremo Oriente.  Tuttavia tutti i giocatori stranieri possono aspettarsi un tetto salariale di £ 49.000 settimanali dalla prossima stagione, il che comporterebbe un sostanziale taglio delle retribuzioni dalle sue attuali condizioni di Madrid e potrebbe mettere a repentaglio le sue prospettive internazionali con il Galles 80/1 per vincere Euro 2021.

MLS - L'ala compie 31 anni questa estate e potrebbe lanciare un occhio sulla MLS. Una vita più tranquilla a Los Angeles o Miami potrebbe attrarre ulteriormente lungo la linea con il nuovo franchise di Los Angeles Galaxy e David Beckham, le interessanti prospettive dell'Inter Miami.
 
LA PERMANENZA IN SPAGNA - Diciamo la verità. Non è una brutta vita, vero? Nelle sue sette stagioni in Spagna, l'ala ha collezionato quattro Champions League, una Liga, una Copa del Rey, tre Supercoppe UEFA e tre Mondiali di club. A Bale mancano ancora due anni al suo attuale contratto al Bernabeu e una mossa si materializzerebbe solo se si impegna da solo. L’ottava stagione nella capitale spagnola è forse lo scenario più probabile nonostante si trovi ai margini della prima squadra.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.