Log in

Anche in Cina riprende il campionato di calcio: 1.870 test eseguiti

  • Scritto da Gt

La Cina ha deciso di riprendere il campionato di calcio dopo il lunghissimo stop ovviamente dovuto all'emergenza sanitaria da Covid-19. 

La decisione è stata durissima ma sembra davvero un bel segnale. Alla fine il campionato di calcio cinese, il China Championship, è pronto per iniziare sabato 25 luglio con cinque mesi di ritardo a causa dell'epidemia di Covid-19, a porte chiuse, dopo una massiccia campagna di test a tutti i suoi protagonisti, nessuno dei quali è risultato positivo. Sono stati 1.870 i test, inclusi giocatori e membri dello staff tecnico dei club, e sono risultati tutti negativi, come ha fatto sapere la Chinese Football League (CSL). Durante lo stop della Super League, che avrebbe dovuto iniziare il 22 febbraio scorso, ogni giocatore è stato sottoposto a test una volta alla settimana.

Per l'avvio del campionato le 16 squadre saranno divise in due gruppi e giocheranno solo in due città: la città portuale di Dalian (nord-est) e la città di Suzhou (est) vicino a Shanghai con un protocollo rigorosissimo. Sabato il calcio d'inizio con i campioni del Guangzhou Evergrande, allenati da Fabio Cannavaro, a difendere il titolo.
Share