Log in

Juve-Atalanta e Napoli-Lazio analizzate dagli esperti Sisal Matchpoint

  • Scritto da Gt

Serie A, Juventus – Atalanta: i bianconeri puntano il quarto posto, Immobile incubo del Napoli: settimo gol di fila agli azzurri a 3,00 su Sisal.it.

La rete di Malinovskyi, lo scorso 18 aprile, ha messo fine a un vero e proprio tabù per l’Atalanta: la Dea, infatti, erano 20 anni che non batteva la Juventus in Serie A. Domani pomeriggio, all’Allianz Stadium, le due formazioni si affrontano con in palio quel quarto posto che significherebbe, per il prossimo anno, Champions League. Nonostante i quattro punti di ritardo in classifica, i bianconeri partono favoriti, per gli esperti di Sisal Matchpoint, tanto che la loro vittoria si gioca a 2,15 contro il 3,20 dei bergamaschi mentre per il pareggio, risultato peraltro uscito in 6 degli ultimi 9 confronti diretti, si sale fino a 3,60. L’Atalanta, inoltre, non espugna la casa della Juventus da 32 anni: l’8 ottobre del 1989, infatti, i nerazzurri di Stromberg e Caniggia, sconfissero a domicilio i torinesi guidati in panchina da Dino Zoff. Replicare per l’Atalanta lo 0-1 di quel giorno pagherebbe 13 volte la posta mentre lo stesso risultato esatto ma a favore dei padroni di casa è in quota a 10,50. Nessuna delle due squadre, tradizionalmente, è portata a tirare indietro la gamba, ragion per cui bisognerà fare molta attenzione ai cartellini tanto che un’espulsione è data a 3,25. Rimasto a secco in Europa, come tutta la Juventus, Paulo Dybala cerca un pronto riscatto in campionato: un suo gol nei primi 45 minuti di gioca è offerto a 5,25. Gasperini, invece, proverà ad affidarsi a Ruslan Malinovskyi che sembra avere un contro aperto con la Juventus viste le tre reti complessive segnate ai bianconeri in quattro confronti: un’altra rete a Szczesny è in quota a 4,50.

Domenica sera, invece, Napoli e Lazio daranno vita a una sfida intensa e che, da sempre, ha regalato gol e spettacolo. I partenopei, dopo aver perso l’imbattibilità contro l’Inter domenica scorsa, sono a caccia di un pronto riscatto e partono favoritissimi, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, a 1,80 rispetto al 4,25 degli ospiti con il pareggio dato a 3,75. Al Maradona si sfidano due degli attacchi più forti del campionato: così è normale che l’Over, a 1,57, si faccia preferire all’Under, offerto a 2,25. Sia Spalletti che Sarri vivono sempre la partita in modo intenso e dovranno limitare le loro scorribande a bordo campo visto che un cartellino giallo, per uno dei due tecnici, si gioca a 3,50. Tantissimi i tiratori, sia nel Napoli che nella Lazio, pronti a sfruttare le doti balistiche: un gol da fuori area è in quota a 2,50. Assente, per molto tempo, Osimhen, e con Insigne ancora in dubbio, Spalletti punta su Dries Mertens, che è pronto a caricarsi il Napoli sulle spalle. L’attaccante belga contro la Lazio ha realizzato 4 reti ma ha distribuito anche 9 assist: così il decimo passaggio vincente contro i capitolini è offerto a 4,00.

La Lazio, dal canto suo, sorride per aver ritrovato il suo capitano, Ciro Immobile, vero incubo dei partenopei. Il numero 17 biancoceleste, infatti, va a segno da sei gare consecutive, in campionato, contro il Napoli: la settima rete di fila agli azzurri è data a 3,00. Il Milan, dopo l’impresa di Madrid contro l’Atletico, ospita il Sassuolo: i tre punti rossoneri sono a bassa quota, 1,57, rispetto al 5,25 degli emiliani. L’Inter, vincente a 1,38, non dovrebbe avere problemi a Venezia, impresa a 8,00, mentre la Roma, data a 1,70, cerca continuità contro il Torino di Juric, il cui blitz si gioca a 4,75.

Share