Log in

Awp: Dreamset Olympus, un multigioco a dir poco divino

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Una nuova slot multigioco di Octavian pronta a conquistare il mercato italiano del gaming.

Se la serie delle slot multigame “Dreamset” lanciata qualche tempo fa da Octavian si è fatta già apprezzare – e non poco – dai giocatori (e, di conseguenza, dai gestori), questa nuova edizione denominata Olympus si presenta come un prodotto ancora più interessante, in grado di unire sette giochi avvincenti e due “chicche” in particolare. Come spieghiamo qui.

Design e grafica
La grafica è da sempre uno dei pezzi forte dei prodotti Octavian, fin dalle origini. E anche in questo caso l'azienda non si smentisce, mettendo tutta la sua capacità di sviluppo e senso estetico in questa nuova edizione di Dreamset. Il risultato è un prodotto di gran classe, in grado di catturare l'attenzione già al primo sguardo. Oltre a confermare le aspettative create durante le varie fasi di gioco, grazie a una simbologia accuratissima e molto ricercata.

Effetti sonori e audio
Se le grafiche risultano accurate, anche le musiche non sono affatta da meno. Anzi. Tutte le sonorità di questa slot, in ogni singolo gioco, risultano intriganti, coinvolgenti e di altissima qualità. Riuscendo nel loro dovere di intrattenere al massimo i giocatori, senza mai annoiarli. Soprattutto nei momenti “caldi” quando la slot dà il meglio di sé, anche musicalmente.

dreamset3

Giocabilità e intrattenimento
Come ormai tradizione vuole (e mercato chiede) anche in questa slot multigame abbiamo sette titoli in un unico prodotto. In questo caso si tratta di una serie di gioco particolarmente interessanti che spaziano tra divinità e natura, come: “Gods Power”, “God of Olympus”, “Scarab Queen”, “Golden Fortune”, “Wild Panda”, “Wild Fox”, “King Zeus”. Tra questi i più interessanti, a nostro giudizio, risultano Gods Power, ambientata nel tempio di divinità greche, e Wild Fox, ambientata in una fattoria di animali. In generale la slot offre ampia varietà di gioco, con possibilità di scegliere tra 5, 10 o 15 linee di vincita e frammentare il “bet” da 10, 25, 50, 100, 200 o 300. Il tutto, accompagnato da un motore di pagamento particolarmente brillante e adeguatamente generoso.

Prestazioni
Nonostante la sua recente immissione sul mercato, peraltro avvenuta nel momento forse più critico nella storia del settore degli apparecchi, la nuova Dreamset di Octavian sembra dare soddisfazioni all'azienda, avendo riscosso grande successo sia in occasione degli eventi dove è stata mostrata agli operatori, sia successivamente, attraverso un discreto numero di ordini. E se il buongiorno si vede dal mattino...

Budget
Giudizio facile, quello sul budget, perchè applicabile su tutti i prodotti di Octavian. Sì, perché l'azienda, già da diverso tempo, ha avviato una serie di campagne di incentivazione a supporto delle imprese di gestione che rendono ampiamente conveniente l'acquisto dei loro prodotti. O il noleggio, volendo, attraverso le iniziative di rent. Molto riuscito anche la promo “black friday” del mese scorso che rappresenta un ulteriore passo in avanti dell'azienda.

Il nostro giudizio
Una slot vincente. Su questo non ci sentiamo di avere dubbi. Se il prodotto può già godere dell'influenza positiva dovuta al successo dei titoli precedenti della stessa saga, in questo caso le aspettative del cliente vengono subito ampiamente ripagate attraverso una selezione di titoli particolamente felice che saprà conquistare i giocatori.

dreamset cabinetSCHEDA TECNICA
Nome prodotto: Dreamset Olympus
Anno produzione: novembre 2021
Specifiche normative: Art. 110 Tulps, Comma 6a
Produttore: Octavian Payout: 65%
Ciclo: 28.000 partite

 

(La recensione completa di Dreamset Olympus è pubblicata sul numero di dicembre 2021 della rivista Gioco News, sfogliabile anche online a questo indirizzo)

Share