Log in

Videogiochi: gli exergames danno benefici cognitivi ad anziani

  • Scritto da Redazione GiocoNews
nonno_e_nipote_alla_consoleGli exergames, ovvero quei videogiochi interattivi che uniscono la dimensione ludica all'attività fisica, producono un maggiore beneficio cognitivo per gli anziani rispetto agli esercizi tradizionali, secondo un nuovo studio pubblicato dall'American Journal of Preventive Medicine.
"Abbiamo scoperto che per gli anziani la realtà virtuale e l'esercizio interattivo potenziato, come il 'cybercycling' proposto due o tre volte alla settimana per 3 mesi, hanno dato maggiori benefici cognitivi e una maggiore protezione contro il decadimento cognitivo lieve (MCI), rispetto ai programmi analoghi di esercizio tradizionale", ha spiegato Cay Anderson-Hanley, del dipartimento di Psicologia della Union College di Schenectady, negli Usa. La ricerca dimostra che l'esercizio fisico può prevenire o ritardare la demenza e migliorare le funzioni cognitive durante l'invecchiamento normale. Però solo il 14 percento degli adulti di età compresa tra 65-74 anni, e solo il 7 percento di quelli oltre i 75, eseguono periodicamente esercizi tradizionali.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.