Log in

Gamescom: 340mila visitatori, ‘Destiny’ vince il premio come miglior gioco

  • Scritto da Sara Michelucci

Oltre 340.000 visitatori, tra cui più di 29.600 visitatori professionali, hanno celebrato l’evento sulla nuova generazione di giochi: il Gamescom di Colonia, che si è chiuso domenica. L’evento ha mostrato l’intrattenimento e il business in una nuova dimensione.

Oltre 635 gli espositori provenienti da 40 paesi hanno presentato 400 prime mondiali, tra cui, per la prima volta nella storia, due nuove console: PlayStation 4 e Xbox One. Le cifre relative alle presenze sono aumentate del 23%, i visitatori e le aziende provenienti da 88 paesi del mondo, i biglietti acquistati dai visitatori sono stati completamente sold-out. Il miglior gioco della Gamescom 2013 che si è aggiudicato il premio Best of Gamescom, è stato ‘Destiny’ di Activision Blizzard.

 

L’esposizione ha occupato ben 140.000 metri quadrati di spazio espositivo e 6.000 sono stati i giornalisti (15% in più) provenienti da 61 paesi che hanno coperto l'evento in diretta da Colonia.

Il polo espositivo della Koelnmesse è stato trasformato in una fiera unica con eventi di business, seguendo il motto ‘nuova generazione di giochi’.

Gerald Böse, presidente e Chief Executive Officer di Koelnmesse GmbH, sottolinea: “La Gamescom 2013 di Colonia ha chiaramente sottolineato la sua posizione in questa era di giochi, intrattenimento e affari, posizionandosi in una nuova dimensione e come il più grande evento di gioco equo. Come organizzatori della fiera sono felice di questo successo e vorrei ringraziare lo sponsor affiliato della Gamescom, l’associazione federale Interactive Entertainment Software (Biu), così come gli espositori e i partner nazionali e internazionali”.

“La Gamescom 2013 è stato un completo successo per i consumatori, i produttori e per il mercato. Gli oltre 340.000 visitatori sottolineano la sempre crescente rilevanza dei giochi digitali. La nuova generazione di giochi e console presentati in fiera darà al mercato un chiara spinta”, aggiunge Massimiliano Schenk, direttore dell’associazione federale Interactive Entertainment Software (Biu).

Katharina C. Hamma, chief operating officer di Koelnmesse GmbH, afferma: “Siamo riusciti a migliorare ulteriormente la qualità di soggiorno per i nostri visitatori, anche con una presenza massiccia di 340.000, che rappresenta il ​​23% in più di visitatori rispetto al 2012. Questa è sia una grande sfida che un grande successo per tutto il nostro team. In base al numero medio di visitatori al giorno e allo spazio espositivo occupato, la Gamescom dirige chiaramente la classifica dei principali eventi fieristici tedeschi”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.