Log in

Carpenter: “Sono appassionato di videogames e ne creerò uno”

  • Scritto da Redazione

Da cineasta a sviluppatore di videogiochi. Questo l’insolito (ma non del tutto visto che il legame cinema-videogiochi è consolidato) destino di John Carpenter, che dopo essere diventato famoso per film cult come Halloween – La notte delle streghe, La cosa, e altri, ha rivelato ai microfoni di Giant Bomb la sua passione per l’intrattenimento elettronico e la voglia di creare un proprio videogioco, dopo aver collaborato alla realizzazione delle scene d’intermezzo di F.E.A.R.3.

“Mio figlio mi ha fatto interessare ai giochi per console. Il primo gioco che ricordo di aver giocato ossessivamente è stato Sonic the Hedgehog. Cavolo era difficile, senza checkpoint. Continuavo a morire sempre e comunque. La coordinazione occhio-mano non era a livello a quei tempi. Nel corso degli anni sono migliorato. Ho molti giochi preferiti. Borderlands 2 è spettacolare, amo BioShock, la serie Dead Space series, The Last of Us…”

Come ampiamente prevedibile, Carpenter ha rivelato di apprezzare particolarmente i videogiochi che si ispirano al genere horror. Chissà dunque se non sarà questo il campo in cui ci cimenterà!

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.