Log in

Global Game Jam 2014: 5 le sedi italiane dell’evento più atteso dagli sviluppatori di viedeogame

  • Scritto da Sm

Trecentonove sedi nel mondo, 63 paesi coinvolti, oltre 3.000 giochi sviluppati: questi i numeri dell’edizione 2013 del Global Game Jam, che ha visto una partecipazione record. Per l’edizione 2014 dell’evento più atteso dagli appassionati di sviluppo di videogiochi sono previste ben 5 sedi italiane: Milano, Torino, Genova, Roma e Catania. Designer, programmatori, artisti avranno 48 ore di tempo per sviluppare un gioco dall’inizio alla fine su un tema uguale per tutti. Una sfida unica per mettere alla prova talento e capacità di lavorare in gruppo. La squadra di Ggj, in previsione del nuovo evento, ha recentemente presentato un nuovo sito web per aiutare gli organizzatori a registrare i loro siti per gli oltre 17.000 creatori di videogiochi che vorranno partecipare all’edizione 2014.


Lavorare per creare giochi intorno ad un unico tema in un mero lasso di tempo di 48 ore può essere impegnativo ma aiuta anche a incoraggiare lo spirito di innovazione, la collaborazione e la sperimentazione che Ggj stima. Joshua Boggs, ne sa qualcosa riguardo all'incoraggiare quel tipo di ambiente. Boggs ha cofondato la Loveshack Entertainment, i creatori di Framed, un innovativo gioco narrativo a puzzle tanto atteso e acclamato, ambientato in un mondo noir a fumetti. “Il Global Game Jam è una grande opportunità di incontrarsi, collaborare come comunità e letteralmente creare un gioco da un giorno all'altro”, afferma Boggs. “La collaborazione è spesso considerata come un processo in cui si gettano le idee di tutti in una pentola e si mescola, ma mi piace usare la collaborazione come filtro per arrivare al progetto. Un filtro non aggiunge la soluzione, toglie ciò che è superfluo. Fate questo tante volte e avrete un concetto di base così forte che il resto del processo di progettazione vi coinvolgerà solo ascoltando il vostro gioco”.
Le registrazione per il 2014 ai siti Global Game Jam e jammers sono ora aperte.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.