Log in

Bando a sostegno dello sviluppo di videogiochi del nuovo Programma Europa Creativa

  • Scritto da Redazione

L’11 dicembre 2013 Parlamento Europeo e Consiglio Europeo hanno approvato il Regolamento n.1295/2013 che ha dato vita al nuovo Programma Europa Creativa.

Il programma, con un budget totale di 1,46 miliardi di euro per il periodo 2014-2020, supporta il settore culturale e l’industria dell’audiovisivo attraverso i sottoprogrammi Cultura e Media. Tra le novità, nell’ambito del sotto-programma Media, è previsto un sostegno diretto alle imprese di produzione indipendenti per l’ideazione e lo sviluppo di progetti di videogiochi digitali destinati al mercato europeo e internazionale.

 

A tal fine è stato già pubblicato un bando ad hoc (Bando EAC/S31/2013) con una dotazione complessiva di 2,5 milioni di euro per lo sviluppo di videogiochi in cui l’interattività è unita a una componente narrativa. Il contributo finanziario concesso per progetto, che non potrà in alcun caso essere superiore al 50% dei costi ammissibili presentati dal produttore, si attesta:  fra i 10.000 e i 50.000 euro per lo sviluppo dell'idea (attività di sostegno alla realizzazione pratica di un'idea di gioco); fra i 10.000 e i 150.000 euro per lo sviluppo del progetto (attività di sostegno alla chiara esposizione del progetto come prototipo giocabile). La scadenza per presentare una domanda di finanziamento, a valere sul bando è il 28 marzo 2014.

 

L'INCONTRO A ROMA - Al fine di garantire a tutti i professionisti interessati la miglior conoscenza dei meccanismi relativi alla presentazione della domanda e ai criteri di selezione, il 18 febbraio 2014, Europa Creativa/Media – Desk Italia (Roma), in collaborazione con Aesvi, Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani, e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema, organizza a Roma una mattinata informativa sul bando.

L’incontro inizierà alle ore 10.30, nella Sala Rocca della sede del Mibac/Dg Cinema, in Piazza S. Croce in Gerusalemme 9/a, con il saluto di Thalita Malagò, Segretario Generale di Aesvi, e dei rappresentanti del Mibac Dg-Cinema e dell’ Istituto Luce Cinecittà srl seguito dalle presentazioni di Giuseppe Massaro e Roberto Liggeri, rispettivamente Direttore e Project Manager dell’Associazione Media Desk Italia, che illustreranno le linee guida del nuovo schema di sostegno.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.