Log in

Videogiochi e console: sorpasso storico tra Sony e Nintendo grazie a Ps4

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Un sorpasso che ha qualcosa di storico nel mondo dei videogame domestici e delle console. Per la prima volta dal 2006 – da quando, cioè, era stata introdotta la Wii – la produttrice di Play Station Sony ha superato Nintendo nel numero di vendite. Nonostante il risultato, a dirla tutta, sia tutt'altro che incoraggiante per entrambe le aziende (visto che si tratta, in entrambi i casi, di una tenuta e non si uno sviluppo) nell'anno fiscale terminato a marzo 2014, quando entrambe le case hanno registrato un calo delle vendite, Sony ha ridotto il ribasso del “solo” 20%, grazie soprattutto al lancio della Play Station 4 nella seconda parte del 2013, mentre Nintendo ha perso il 30%.

 

E così la bilancia si sposta verso Sony: mentre Nintendo cerca di risolvere i problemi legati all'aggiornamento di Wii oltre, mentre i risultati dell'altra console portatile di casa Nintendo Ds non sono bastati a tenere il colpo, chiudendo per il terzo anno consecutivo in perdita. Venendo ai numeri: Sony ha piazzato 18,7 milioni di console - tra portatili e tradizionali - contro i 16,3 milioni di pezzi della rivale e connazionale.

Come riportato dal Financial Times, Il mercato dei giochi e dei relativi device ha raggiunto il culmine nel 2009, e da allora nessuna piattaforma è riuscita ad avere l'impatto notevole registrato dalla Wii, il cui sistema di controllo basato sui movimenti, tanto innovativo quanto adatto ai più piccoli, è riuscito ad attrarre milioni di nuovi consumatori, anche al di fuori dello zoccolo duro di giocatori.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.