Log in

Un bus su cui videogiocare: l'idea delle forze armate cinesi

  • Scritto da Redazione

Non sono solo i giocatori di calcio a dilettarsi con i videogiochi durante le trasferte. A anche nel mondo delle forze dell’ordine si cerca l’intrattenimento durante gli spostamenti in bus.

L’ultima trovata arriva dalle forze militari cinesi che si sono equipaggiate a dovere con un pullman che è una vera e propria postazione internet mobile, dove i soldati possono riposarsi e svagarsi attraverso decine di postazioni Pc per giocare ai videogame. Due soldati sono stati anche fotografati mentre giocano a Counter Strike, sparatutto in multiplayer, nato dall'idea di due studenti universitari che nel 1998 misero mano al codice di Half-Life.

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.