Log in

Videogames: stop alle app violente, rimosse dagli store Tropico 5 e Bomb Gaza

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Basta alle applicazioni violente, o che rimandano alle guerre in corso. Lo hanno detto il regime militare di Bangkok, che ha bloccato il gioco strategico Tropico 5, e Google, che ha tolto dal suo Play Store Bomb Gaza, 'ispirato' al perdurante conflitto tra Israele e Palestina.

 


CENSURA IN THAILANDIA - "Si tratta di contenuti inappropriati per l'attuale situazione del paese che potrebbero minarne la pace", è stata infatti l'accusa rivolta dal ministero della Cultura della Thailandia ai creatori di Tropico 5, videogame che ha come principale 'obiettivo' la creazione di un Paese con la forma di governo prediletta dai giocatori, scelta fra la  democrazia  e la dittatura guidata da 'El Presidente'. Che ha assunto il potere insieme ai militari grazie al colpo di Stato del 22 maggio scorso.


STOP BOMBING GAZA - Il mondo assiste ogni giorno ai bombardamenti di Israele sulla Striscia di Gaza e c'è chi ha pure pensato di lucrarci su. Come i creatori di Bomb Gaza, gioco per android creato poche settimane fa in cui gli utenti, nei panni di soldato israeliani, bombardano le città palestinesi, cercando, dove possibile, di non colpire i civili. Un 'divertimento' che non è piaciuto a Google, che ha infatti deciso di togliere l'app dal mercato.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.