Log in

Usa, il partito Repubblicano fa campagna elettorale con il videogioco 'Mission majority'

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Si intitola 'Mission majority' ("Missione maggioranza") ed ha per protagonista un piccolo elefante di nome Giopi il videogame commissionato dal Partito Repubblicano per la campagna delle elezioni di 'medio termine' in programma negli Stati Uniti il prossimo 4 novembre.

 

 

Un gioco che ha come missione il conseguimento della maggioranza nel Congresso ma che in realtà servirebbe al Good Old Party per raccogliere informazioni sui potenziali elettori, dato che gli aspiranti giocatori sono obbligati a fornire  e-mail, account Google e Facebook. Un 'trucco' che consentirebbe poi di inviare pubblicità elettorali e dati anche ai più giovani, tradizionali utenti dei videogames.

Non una novità assoluta però, almeno nel panorama politico a stelle e strisce, che usò i videogiochi anche per le passate elezioni di 'mid term': allora però toccò al partito Democratico, che acquistò cartelli pubblicitari virtuali all'interno di alcuni titoli come 'Need for speed'.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.