Log in

Lucca Comics & Games, è l’anno della Revolution

  • Scritto da Redazione

Per catturare la passione e l’interesse di centinaia di migliaia di visitatori, Lucca Comics & Games ogni anno si rinnova, sia nel programma sia nella pianificazione logistica, per garantire a chi si accolla i costi e a volte i disagi del viaggio un’esperienza unica e irripetibile. Mai come quest’anno però, quando si terrà dal 30 ottobre al 2 novembre, si può parlare di vera e propria rivoluzione, e infatti il claim dell’edizione 2014 è proprio “Revolution!”. La rivoluzione tocca proprio la vivibilità dell’esperienza, con un ampliamento delle zone espositive in nuove parti del centro storico, e la ristrutturazione dei padiglioni per garantire più spazio di movimento per il pubblico. Lucca si rivoluziona puntando sempre più verso l’unicità dell’esperienza: non semplici stand, ma vere e proprie città nella città, ricostruzioni e allestimenti ad hoc possibili solo nello scenario di un centro storico medievale perfettamente conservato, di meravigliosi palazzi, delle cinquecentenarie Mura, che da luogo di difesa e chiusura sono oggi punto di aggregazione e apertura verso tutti i mondi del possibile.

 

LA VILLA DEGLI ASSASSINI - Ubisoft porta la Rivoluzione Francese di Assassin’s Creed Unity. In perfetta consonanza con il claim di Lucca Comics & Games Ubisoft torna in grande stile occupando l’intera Villa Bottini, edificio costruito a metà dell’500 già di proprietà di Elisa Bonaparte, granduchessa di Toscana. Per celebrare Assassin’s Creed Unity, videogioco che solca temporalmente i moti della Rivoluzione Francese, Ubisoft proporrà all’interno della villa una serie di espressioni artistiche ispirate alla saga, dal live painting, a una mostra realizzata scegliendo le migliori opere create dai fan, per concludere con incontri, seminari e naturalmente la possibilità di provare il gioco in anteprima. In manifestazione sarà presente poi Nicolas Guérin, che per questo episodio della saga Ubisoft si è occupato di ricostruire una Parigi settecentesca “più vera del vero”, uno scenario meraviglioso in cui si dipana l’avventura.

 

IL PALAPANINI - A Lucca 2014 nasce anche il PalaPanini grazie a una straordinaria joint venture tra l’editore e l’organizzazione del festival, Panini si presenterà agli appassionati con un unico padiglione di 800 mq per ospitare, oltre ai tantissimi fumetti del marchio Panini Comics, della divisione Disney e ai prodotti di Pan Distribuzione, per la prima volta anche le Figurine Panini, il brand storico della casa modenese. Grande attenzione sarà riservata agli autori, con una sala incontri e due spazi autografi, nei quali si alterneranno ospiti internazionali del calibro di Masasumi Kakizaki, Mike Deodato Jr., Leo Ortolani, David Petersen e molti altri.

 

IL NUOVO CORSO DI BONELLI - Anche Sergio Bonelli Editore rinnova la sua partecipazione a Lucca. In primis cambia la collocazione dello stand che sarà una struttura autonoma in piazza San Giusto. Incontri col pubblico, sessioni di firme autografi e le novità editoriali, con tre albi speciali realizzati per l’occasione: il n. 337 di Dylan Dog, Spazio Profondo, il primo numero della seconda stagione di Orfani, Orfani: Ringo e il numero uno di Adam Wild, la nuova serie creata da Gianfranco Manfredi. Le copie prodotte per Lucca Comics & Games avranno contenuti speciali e copertine “variant”, realizzate, da tre maestri del fumetto che si confrontano con l’immaginario bonelliano: Gipi per “Dylan Dog”, Gabriele Dell’Otto per “Orfani” ed Enrique Breccia per “Adam Wild”.

 

IL FAMILY PALACE - Lucca Junior, la sezione dedicata all’editoria e alle attività per i più piccoli, trova casa quest’anno all’ex Real Collegio, un intero palazzo con chiostri e spazi espositivi che si trasformerà per quattro giorni nel nostro Family Palace. Uno spazio adatto per il mondo del family entertainment, con laboratori, teatro, incontri, workshop, mostre e proiezioni cinematografiche a target kids. È uno spazio in cui troveremo tra l’altro quintali di mattoncini LegoTM con cui appassionati di tutte le età potranno cimentarsi a colpi di fantasia (e Lego sarà presente anche con uno stand al Padiglione Games e nel Padiglione Anfiteatro). L’ingresso a tutta l’area Junior all'interno del Family Palace sarà quest’anno completamente gratuito per adulti e bambini (non sarà necessario, quindi, l'acquisto del biglietto del Festival).

 

JAPAN TOWN - Si amplia lo spazio che da anni Lucca Comics & Games dedica al Giappone e al mondo dei manga, dei gadget, della ristorazione, degli usi e costumi del Sol Levante. Quello che fino all’anno scorso era contenuto nel Real Collegio si allarga nella parte nord-orientale del centro storico, per colorare e invadere pacificamente un intero quartiere. Nasce così Japan Town, l’area che ruoterà attorno a piazza San Francesco, aprendo così a un’intera parte di città il flusso delle migliaia di visitatori. Nello spazio antistante la chiesa ci sarà un padiglione di 400 mq dedicato a gadget, action figure e scuole di manga; dentro la chiesa ci saranno mostre a tema, attività laboratorio, workshop e incontri, e altre attività saranno ospitate nella Cappella Guinigi e nella Sala a Volte. Nel Giardino degli Osservanti sono previsti altri sette padiglioni, con inoltre il ManGiappone (il tradizionale spazio ristoro con specialità nipponiche) e un palco che ospiterà musica ed eventi.

 

I BALUARDI DELLA FANTASIA - Le Mura di Lucca, monumento famoso in tutto il mondo, sono ormai diventate il luogo perfetto per ospitare zone speciali. E i Baluardi di questa cortina cinquecentenaria, che da anni ospitano il Palco di Music & Cosplay (sul quale si alternano i big delle sigle tv e dei cartoni animati, le cartoon cover band e i protagonisti del Japan Rock e Japan Pop), quest’anno accolgono due mondi speciali e a loro modo irripetibili.

La Dragon Citadel si ispira a Dragon Age Inquisition, terzo episodio della serie action RPG sviluppata da BioWare e distribuito da Electronic Arts. All’interno di una vera e propria cittadella, composta da case, tende e piazze, incontreremo personaggi del gioco in aree completamente visitabili. Non mancherà un area demo dove provare, in anteprima assoluta, il gioco disponibile dal 21 novembre prossimo.

The Planet, un nuovo padiglione che prende forma sul Baluardo San Paolino, un intero mondo dedicato agli amanti della fantascienza in tutte le sue forme, in un contesto suggestivo e quanto mai intrigante come le Mura rinascimentali di Lucca. Dalla Sci-Fi Fest a Star Trek, da Gotham Shadow a Battlestar Galactica sino al Baluardo San Donato dove l’Umbrella Italian Division darà vita al loro unico spettacolo dedicato a Resident Evil, le Mura diventano il luogo ideale per lo sbarco della migliori truppe della fantasia spaziale, come dimostra anche Maurizio Manzieri con la sua opera dedicata allo sbarco delle aliene supersexy… un modo per sfatare la famosa frase di Carlo Fruttero: “Un disco volante sarebbe potuto atterrare dovunque sul nostro pianeta, a New York, a Londra, a Parigi, a Bombay ma... a Lucca, mai”.

 

IL PADIGLIONE WARNER BROS - Dopo la positiva esperienza dello scorso anno a Lucca Comics & Games, anche questa edizione vedrà Warner Bros. protagonista con un grande padiglione in piazza San Michele. Tra gli serie tv Gotham, in onda dal 12 ottobre su Italia 1 e a seguire dal 20 ottobre su Premium Action; la “DC Night” dedicata al mondo della DC Comics con la proiezione in anteprima di episodi di Gotham, Arrow (la cui terza stagione andrà in onda dal 20 ottobre su Premium Action) e The Flash (in onda nel 2015 su Premium Action), oltre alla presentazione di contenuti speciali di Lo Hobbit – La desolazione di Smaug e la proiezione di contenuti esclusivi dei titoli più attesi della prossima stagione.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.