Log in

Calcio italiano in crisi, il ct De Biasi: "Troppi videogiochi"

  • Scritto da Redazione

“Troppi videogiochi e poco calcio in strada. Non è un caso che i talenti nascano dalle favelas argentine o brasiliane, dove si corre in 30 dietro un pallone. Oppure che in Europa vinca la Germania che ha un progetto”. Parola di Gianni De Biasi, ct dell’Albania, che ha così commentato la crisi del calcio italiano all’Ansa, il giorno dopo la partita dell’Italia contro la Croazia finita con un pareggio. È dal ’42 che gli azzurri non riescono a battere la squadra croata.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.