Log in

Kim Jong Un, la guerra tra Sony e Corea del Nord diventa un videogioco

  • Scritto da Mc

Lo studio americano Moneyhorse Games si ispira alla cyberguerra tra Sony e Corea del Nord con il suo videogioco satirico intitolato ‘Glorious Leader!’ e affida il ruolo di protagonista a un Kim Jong Un armato fino ai denti e determinato a fare piazza pulita dei suoi nemici.

 

Il videogioco si rifà ai vecchi sparatutto a scorrimento da sala giochi, con il leader coreano pronto a sconfiggere gli americani con ogni mezzo a disposizione: mitragliatori, fucili, lanciarazzi, bombe nucleari e persino unicorni magici, un riferimento a una vecchia bufala giornalistica che ipotizzava l’esistenza delle bestie mitiche in territorio nordcoreano. Tra i boss da affrontare, oltre all’arcinemico Barack Obama, anche la portaerei intitolata a Bush padre e una Statua della Libertà in versione Terminator.

 

IL COMMENTO DI MILLER -  “Non abbiamo paura degli hacker perché nel nostro videogame Kim Jong Un fa un figurone - ha ironicamente dichiarato Miller all’Associated Press -. Credo però che useremo parte dei fondi di Kickstarter per migliorare la sicurezza dei nostri server”.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.