Log in

Torna Play, a Modena è di scena il più grande festival d'Italia dedicato al gioco

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Giochi da tavolo e di ruolo, carte collezionabili e miniature, e videogames, con un’area completamente rinnovata. Saranno loro i protagonista della nuova edizione di 'Play', il festival ludico in programma a Modena Fiere l'11 e il 12 aprile.

 


Quella di Modena, i numeri della kermesse 2015 parlano chiaro, sarà la più grande ludoteca italiana mai vista: ci saranno 1350 tavoli, con 3400 sedie, per giocare liberamente, oltre 320 eventi, tra tornei, dimostrazioni ed esibizioni, più di 50 le novità presentate, per uno spazio complessivo di circa 22.000 metri quadrati, l’equivalente di due campi da calcio.


GIOCHI INEDITI E EVENTI SPECIALI - Chi entra può davvero andare alla scoperta del gioco che non ti aspetti: dal cornhole, storico gioco di lancio nato in Germania nel 1300, alla più grande riproduzione mai realizzata in Italia dello sbarco in Normandia, con oltre mille miniature dipinte una a una a mano, dai giochi in legno della tradizione al baseball da tavolo, sino ai grandi classici come Risiko e Ticket to Ride. Eventi speciali saranno dedicati ai grandi anniversari storici, in particolare il 70esimo della Liberazione, ma non mancheranno giochi sulla Prima guerra mondiale, la battaglia di Waterloo, l’anniversario della guerra tra Usa e Vietnam.


CITTA' PROTAGONISTA - Tra le novità, nell’ambito della rassegna Play and The City che coinvolge tutta la città di Modena, ecco Play Larp!, ovvero i giochi di ruolo dal vivo. Piazze, strade, monumenti e palazzi della città diventeranno magici set per cacce al tesoro, giochi di ruolo dal vivo o giochi da tavolo in versione 'gigante', da mercoledì 8 a domenica 12 aprile.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.