Log in

Videogames, due date in Italia per il concerto con le musiche di 'The Legend of Zelda'

  • Scritto da Redazione GiocoNews

Dopo aver registrato il tutto esaurito a, Tokyo, New York, Los Angeles, Londra e Parigi il concerto evento 'The legend of Zelda: symphony of the goddesses' arriva per la prima volta in Italia con due imperdibili date: il 24 aprile a Milano e il 25 novembre a Roma, per celebrare le musiche della storica serie di videogiochi 'The Legend of Zelda', nata a fine anni ’80 per Nintendo.

 

Il pubblico rivivrà l’incredibile storia di Zelda grazie alla proiezione delle suggestive immagini della saga e ad un’orchestra di 90 elementi, diretta dall’americana Amy Andersson, che eseguirà le colonne sonore originali del celebre videogioco. Le indimenticabili composizioni sono state create dal Maestro Koji Kondo, autore anche delle musiche di Super Mario Bros e Star Fox.

 

OLTRE 40 DATE NEL MONDO - Il tour mondiale 'The Legend of Zelda: Symphony of the Goddesses', organizzato dal producer italiano Massimo Gallotta e prodotto da Nintendo-Jason Michael Paul, farà tappa nei teatri più famosi del mondo con oltre 40 date da New York a Londra, da Parigi a Los Angeles. 

 

THE LEGEND OF ZELDA - Acclamata dalla critica mondiale come la migliore serie videoludica di sempre, 'The Legend of Zelda', creata da Shigeru Miyamoto, ha venduto 68 milioni di copie in tutto il mondo e ricevuto numerosi riconoscimenti, avendo un profondo impatto e una grande influenza sulla cultura videoludica e di massa. La saga è certamente un fiore all’occhiello della casa di produzione Nintendo, che dal 1983 è leader mondiale nella creazione e nello sviluppo di intrattenimento interattivo, con 4,3 miliardi di videogiochi e più di 680 milioni di unità hardware in tutto il mondo, creando icone come Mario™, Donkey Kong™, Metroid™, Zelda™ e Pokémon™.

 

Sono disponibili gli ultimi biglietti per la data del 24 aprile al Teatro Arcimboldi di Milano e sono aperte le prevendite per la data del 15 novembre all’Auditorium Conciliazione di Roma.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.