Log in

Indonesia, sviluppatori creano videogames contro il bracconaggio

  • Scritto da Redazione GiocoNews

I videogiochi, disponibili su smartphone e tablet, hanno per protagonisti gli uccelli, specie particolarmente a rischio in Indonesia.

Si chiamano 'Le avventure di Jalak' e 'Pora: libera i cacatua' i due videogames per smartphone e tablet vincitori del concorso promosso dall'associazione Indonesian Society for Animal Welfare per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla piaga del bracconaggio e i rischi per la conservazione della fauna.

 

I giochi per smartphone, ormai in possesso di quasi tutti i giovani indonesiani, sono sembrati un valido modo per far passaggio questo messaggio alle nuove generazioni. I protagonisti dei due videogames sono uno storno di Bali, che deve aiutare i suoi amici a scappare da un minaccioso cacciatore, un pesce di nome Pora, che lotta contro i contrabbandieri per liberare i pappagalli della specie cacatua crestagialla.


Anche Electronic Arts, creatore di giochi come Battlefield, Need for Speed e The Sims, qualche mese fa ha lanciato una campagna con cui ha donato parte degli incassi delle vendite di alcuni videogames al Wwf. Circa 25mila dollari in due settimane.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.