Log in

Attacchi da ogni lato per l'update del videogame Orcs Must Die! Unchained

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

L’update 2.6 amplia la modalità Survival e la nuova mappa 'Surrounded' promette un mare di divertimento

 

 

 

Nuovo update per 'Orcs Must Die! Unchained' di Robot Entertainment, trascinante mix fra tower-defense e Moba. Il videogioco si concentra essenzialmente sulla modalità PvE 'Survival'. Grazie alla patch 2.6, oltre alla nuova mappa 'Surrounded', vi è un nuovo sistema di crafting che consente di creare pozioni, pergamene e guardiani dai materiali raccolti sulle mappe. Mentre le prime forniscono ai giocatori buff notevoli, i potenti guardiani sono Npc utilizzabili in determinati punti del campo di battaglia che aggiungono una componente tattica nel gioco.


La nuova mappa 'Surrounded' promette un mare di divertimento PvE. In diversi punti della mappa si aprono progressivamente nuovi accessi che fanno piombare addosso sgherri aggressivi: grazie a delle barricate, questi possono essere deviati verso altri settori in cui finiscono in trappole predisposte. Per poter dominare quelle orde selvagge, vengono offerte nuove trappole come i calderoni di lava: basta un colpetto e la lava ribollente si riversa sopra i nemici. E siccome in combattimento le cose si possono mettere molto male, ora i giocatori hanno la possibilità di scegliere uno dei quattro livelli di difficoltà della modalità Survival.

Robot Entertainment, inoltre, ha rielaborato completamente il sistema dei talenti lavorando efficacemente sul bilanciamento per ottenere combattimenti PvP equilibrati.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.