Log in

Regno Unito, lettura ad alta voce e meno videogames per i bambini

  • Scritto da Redazione

Una docente di una scuola britannica lancia la ricetta per favorire la lettura a scapito della febbre dei videogiochi.

Secondo Kornel Kossuth, responsabile del dipartimento di inglese in una scuola primaria inglese, la lettura in classe, possibilmente ad alta voce e tutti insieme, è la miglior ricetta per far sì che i bambini apprendano il piacere della lettura e prendano invece, almeno in parte, le distanze dai videogiochi. La docente ha racconotato alla rivista Prep Magazine di aver proposto di introdurre come nuova materia proprio la lettura. Mezz’ora al giorno di lettura in classe per i bambini della primaria e anche per quelli dei primi anni del secondo ciclo. Per invogliare i giovani a dedicarsi ai libri e a scoprirne il fascino e per «costringere» i più reticenti a farlo comunque.

“La lettura sta al centro dell’educazione, della cultura, dell’identità e dell’avventura, oltre che ovviamente dell’apprendimento della grammatica”, ha affermato.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.