Log in

Triennale Games Collection: videogiochi come opere d'arte

  • Scritto da Redazione

Videogiochi come opere d'arte. E' questo il senso della app Triennale Games Collection lanciata dalla Triennale di Milano.

 

 

I videogiochi come forma di espressione non solo ludica, ma anche artistica. Tanto che la Triennale di Milano ha realizzato un’app che permette di 'visitare' virtualmente le 'opere d'arte' degli sviluppatori indipendenti di videogiochi. Con questo intento è nata Triennale Games Collection, un progetto che coinvolge cinque gruppi di sviluppatori: Mario von Rickenbach e Christian Etter, Tale of Tales, Cardboard Computer, Pol Clarissou e Katie Rose Pipkin.

Ciascuno ha creato un gioco a cui si accede dall’app, la pubblicazione dei singoli videogiochi è scaglionata nel tempo. Prima Il filo conduttore, poi Lock, Neighbour, Glass room e infine The worm room.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.