Log in

Minecraft, uno strumento per le città sostenibili

  • Scritto da Redazione

Un videogioco può aiutare a creare delle città sostenibili: lo sostiene uno studio di Ericsson e Un-Habitat.

Secondo uno studio realizzato da Ericsson e Un-Habitat, il programma dell’Onu per lo sviluppo metropolitano, i videogiochi possono favorire la nascita e l'evoluzione di città che siano sostenibili, inclusive e a misura d'uomo.
Queste le singolari ma ottimistiche conclusioni cui giunge lo studio che, nelle misure elencate, evidenzia l’utilizzo di soluzioni digitali a favore dell’urbanizzazione, tra esse anche Minecraft, il popolare videogioco indie, poi acquistato da Microsoft, che consente a chiunque di costruire, blocco dopo blocco, mondi virtualmente infiniti. Con oltre cento milioni di giocatori nel mondo, Minecraft si è anche trasformato in strumento didattico e di formazione, con una speciale edizione dedicata alle scuole, utile per stimolare la creatività, il gioco di squadra e la risoluzione di problemi. 
Lo studio sull’utilizzo di Minecraft è avvenuto a Kirtipur, in Nepal, coinvolgendo un gran numero di ragazzi del luogo. Dopo aver giocato a costruire i propri spazi urbani ideali, la maggior parte dei giovani partecipanti ha detto di sentirsi più coinvolta e interessata alla vita della comunità.

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.