Log in

Super Mario Run frantuma ogni record di download: ma in quanti pagheranno la versione completa?

  • Scritto da Gt

Super Mario Run batte qualsiasi record di download, 40 milioni in appena 4 giorni ma ora attende il tasso di conversione alla versione a pagamento. 

Nintendo ha frantumato ogni record di download con il suo primo gioco ufficiale per dispositivi mobili iOS. In soli 4 giorni Super Mario Run ha totalizzato 40 milioni di download e si prepara a sbarcare anche su Android anche se i problemi di malware e cloni e imitazioni stanno limitando un po’ il percorso di lancio. 

Ci sono voluti appena 4 giorni dall'uscita per totalizzare 40 milioni di download, un numero spaventoso che batte anche il precedente successo di Pokemon Go, gioco basato sulla realtà aumentata con protagonisti i mostriciattoli creati da Nintendo, che tuttavia non è stato pubblicato direttamente dalla storica casa giapponese.

 
Questo è il primo vero gioco di Nintendo che, fino a qualche giorno fa, era al top delle classifiche dei giochi gratuiti in 140 paesi dei 150 totali in cui il gioco è disponibile ed è nei primi 10 giochi per incasso totale in 100 paesi.
 
 
Con Super Mario Run, Nintendo sbarca sui dispositivi mobili (iOS per ora) e lo fa in grande stile. Il titolo infatti è riuscito a superare il traguardo dei 25 milioni di download (arrivando, come detto, addirittura a 40) in soli 4 giorni. Lo stesso traguardo è stato raggiunto da Pokemon Go in 11 giorni e da Clash Royale in 12 secondo i dati citati da SensorTower. Numeri che dovrebbero far riflettere seriamente Nintendo sul futuro dei suoi personaggi principali e dei giochi tripla A, quelli da "veri" gamer.
 
All'annuncio dell'uscita del primo gioco ufficiale di Mario su iOS infatti, molti additarono il titolo come ennesimo sfruttamento del celebre brand per realizzare un endless-run senza troppe pretese. Al day one, al contrario, in parecchi si sono dovuti ricredere, vista la profondità del gioco che risulta paragonabile tranquillamente alle controparti per console portatili, seppure la longevità, come il prezzo del resto, sia inferiore. 
 
L'arrivo di Nintendo sulle piattaforme smart ha portato con sé un altro piccolo cambiamento rispetto all'abitudine di proporre giochi con la logica "freemium", ovvero gratis ma con l'aggiunta di acquisti in-app a pagamento. Super Mario Run si scarica in una sorta di modalità demo che consente di giocare i primi livelli, ma richiede 9,99€ per sbloccare tutti e 6 i mondi. Nessun altro acquisto in-app è stato pubblicato fino ad oggi, segno che Nintendo intende seguire una strada più legata al videogame puro che non quella seguita da i videogame nati specificamente in ambito smartphone. 
 
Ora c’è da capire il tasso di conversione: quanti dei 40 milioni di download si sono poi tradotti nell'acquisto della versione completa?  Un dato cruciale per la casa videoludica giapponese. 
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.