Log in

Blue Whale: a Ravenna bambina salvata prima del suicidio

  • Scritto da Vincenzo Giacometti

Un nuovo caso di "Blue Whale" nel Ravennate, con una ragazzina di 14 anni salvata a pochi passi dal suicidio.

 

 

Aveva postato su Facebook una foto con le lesioni che si era procurata "giocando" (si fa per dire) al temibilissimo Blue Whale, quello che viene indicato come "il gioco del suicidio". L’episodio, per fortuna, è stato subito segnalato dalla scuola frequentata dalla ragazza, che ha avvertito la famiglia, riuscendo a evitare il peggio. La segnalazione è poi arrivata agli agenti della polizia postale di Bologna, i quali hanno subito avviato le indagini per identificare eventuali responsabilità.


La Questura di Ravenna ha quindi invitato i genitori a monitorare il comportamento dei propri figli, soprattutto se adolescenti, per un fenomeno che continua a diffondersi in rete tra i più giovani. Non a caso, nei giorni scorsi, è stata presentata anche una interrogazione parlamentare sul tema, in Senato, per valutare interventi preventivi e repressivi di questo drammatico fenomeno.

 

 

Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.