Log in

Enada Roma, il futuro al centro del gioco

  • Scritto da Redazione

Si è chiusa oggi, 19 ottobre, la 45° edizione di Enada Roma: presentato il nuovo progetto Rimini Amusement Show.

Enada Roma spegne i riflettori su un’edizione che, nonostante le difficoltà che interessano il settore, ha confermato la propria centralità per il business dell’intero comparto. Un comparto che guarda al futuro e continua a proporre idee e soluzioni. La 45° edizione della Mostra Internazionale degli Apparecchi da Intrattenimento e da Gioco di Sapar, organizzata da Italian Exhibition Group alla fiera della capitale, ha costituito infatti un momento fondamentale di discussione e rilancio.

Confermando le giornate di martedì, mercoledì e giovedì quali scelta vincente di collocazione temporale, la manifestazione ha fatto segnare un bilancio più che positivo, incrementando i buoni riscontri del 2016.

 

“Anche quest’anno Enada Roma ci ha stupiti in positivo, per la quantità di visitatori presenti e per il riscontro che gli espositori hanno avuto a livello di business”, afferma il presidente dell’Associazione Nazionale Sapar, Raffaele Curcio. “La Sapar ha sottolineato e mostrato ancora una volta il proprio impegno per tutelare un comparto, quello delle aziende di gestione, vessato da una politica sempre più discriminante e vessatoria. Ma soprattutto l’associazione, insieme allo staff di Ieg, si sta impegnando in una serie di progetti sull’amusement volti a creare quei presupposti necessari per far ripartire il settore del puro intrattenimento; ci auguriamo che già dalla prossima edizione di Enada Primavera il rilancio del puro intrattenimento possa raggiungere la completa realizzazione”.
 
 
“I risultati più che positivi di queste giornate di lavoro, sia per gli espositori, sia per i visitatori professionali”, sottolinea Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group, “confermano che il valore di Enada, l’attenzione per le innovazioni e l’organizzazione sono stati apprezzati ancora una volta dagli attori del mondo dell’intrattenimento. Da parte nostra, come organizzatori fieristici, continuiamo a seguire con attenzione i nuovi trend del settore, per fornire agli operatori gli strumenti più utili ad affrontare le sfide future: in questo senso va letta la presentazione del progetto Rimini Amusement Show”.
 
 
Quest’anno, al taglio del nastro al padiglione 1 della fiera di Roma è intervenuto l’onorevole Marco Baldassare, del Gruppo Misto, che ha dichiarato: “Per questo settore può essere fatto molto. Speriamo che i prossimi governi possano rivedere gli errori di valutazione che sono stati fatti finora nei confronti di un comparto che crea ricchezza e occupazione per il Paese”.
Alla cerimonia inaugurale è seguita la conferenza di Sapar sul tema “Quale impatto avrà la legge di stabilità sul comparto del gaming?”.
A impreziosire la manifestazione si è aggiunto l’importante Executive Meeting di Euromat, mercoledì 18 ottobre: un evento internazionale di rilievo per tutto il settore.
 
 
Ma grande interesse ha suscitato soprattutto il progetto Rimini Amusement Show, il nuovo evento firmato Italian Exhibition Group dedicato al mondo dell'amusement: un settore che sta attraversando una fase di profondi cambiamenti. In programma dal 14 al 16 marzo 2018, in contemporanea a Enada Primavera, il nuovo appuntamento vuole soprattutto intercettare le nuove forme di intrattenimento puro (come gli eSports e la Realtà Virtuale); esaminarne le potenzialità nel prossimo futuro attraverso mostre, convegni, eventi, aree espositive dedicate; attrarre nuovi clienti italiani ed esteri; valorizzare l'aspetto ludico e socializzante dell'amusement.
La manifestazione si presenterà con tre importanti focus: le sezioni ‘Academy’, con incontri di formazione e aggiornamento per gli operatori del settore, ‘Next’, un’area che presenta le innovazioni e le nuove tendenze e ‘Contest’, con gare e tornei con vecchi e nuovi giochi di puro intrattenimento.
Il layout offrirà i 6.000 metri quadri espositivi del padiglione C3 della Fiera di Rimini, dedicati a tutte le tipologie di intrattenimento per tutte le età: dai kiddie rides alle attrezzature per parchi tematici, dai gonfiabili alla realtà virtuale, dagli e-sports ai giochi sempre attuali come calciobalilla o flipper, giochi didattici, ed altro ancora a rappresentare un mondo molto ampio ed in continua evoluzione così come cambiano i gusti del pubblico.
 
 
Enada Roma ha goduto anche quest’anno del supporto di Euromat e della collaborazione di Ascob, Fidart e Anesv.
Il prossimo appuntamento del mondo del gioco è a Enada Primavera, che si terrà dal 14 al 16 marzo 2018 alla fiera di Rimini.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.