Log in

Videogiochi, un osservatorio per regolamentare la classificazione

  • Scritto da Redazione

Sono state pubblicate le linee guida dall'Agcom relative alla classificazione dei videogiochi e istituisce l'Osservatorio permanente per la co-regolamentazione.

L'Agcom pubblica le linee guida relative alla classificazione delle opere audiovisive destinate al web e dei videogiochi. È la prima volta in Italia che un videogioco per essere commercializzato debba rientrare in una classificazione.

Il provvedimento adotta le linee guida per la classificazione delle opere audiovisive destinate al web e dei videogiochi e istituisce l’Osservatorio permanente per la co-regolamentazione della classificazione.
 
Per quanto riguarda le linee guida sulla classificazione dei videogiochi, essa è basata su otto descrittori tematici, analogamente a quanto previsto dal sistema Pegi: linguaggio scurrile, discriminazione e incitamento all’odio, droghe, paura, gioco d’azzardo, sesso, violenza, acquisti nel videogioco, in correlazione alle sei classi di età che contraddistinguono il pubblico di destinazione.
 
Secondo le linee guida dell'Agcom "i videogiochi che risultino sottoposti alla procedura di classificazione Pegi, siano essi già distribuiti sul mercato alla data di entrata in vigore del regolamento o lo siano in una qualunque data successiva, si considerano conformi alle disposizioni del regolamento, senza ulteriori oneri per i soggetti individuati alle lettere g) e h) dell'articolo 1 del regolamento medesimo.
 
Nel caso di videogiochi e/o di loro contenuti aggiuntivi distribuiti separatamente destinati a entrare sul mercato italiano successivamente alla data di pubblicazione delle presenti linee guida, è fatta raccomandazione ai fornitori di assicurarsi che i prodotti risultino già sottoposti alla procedura di classificazione Pegi, ovvero applichino il sistema di classificazione Agcom al momento del rilascio sul mercato italiano.
 
È possibile consultare il testo integrale delle linee guida dell'Agcom cliccando qui.
Share

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.