Log in

Iidea annuncia le nomination degli oscar dei videogiochi italiani

  • Scritto da Gt

Una prestigiosa giuria internazionale ha selezionato i migliori videogiochi realizzati dagli sviluppatori italiani. I vincitori saranno proclamati il prossimo 1° luglio

IIDEA, l’Associazione di categoria dell’industria dei videogiochi in Italia, è orgogliosa di annunciare le nomination della nona edizione degli Italian Video Game Awards, noti anche come IVGA. Come avvenuto l’anno scorso, gli IVGA 2021 premieranno i migliori videogiochi made in Italy durante la prima giornata di First Playable, l’evento organizzato da IIDEA e Toscana Film Commission che connette gli sviluppatori italiani con i publisher e investitori internazionali.

IVGA sarà trasmesso in diretta live su Twitch dal Museo delle Navi Antiche di Pisa, dove finalmente si respirerà area di ripartenza visto che il presentatore della serata, Dario Marchetti di RaiNews 24, e alcuni ospiti e rappresentanti di aziende del mercato saranno presenti di persona e si alterneranno sul palco. Collegata in diretta da Londra la giornalista britannica Aoife Wilson, co-conduttrice della serata.

A seguire le nomination per le diverse categorie di premiazione:

Best Italian Game

A Painter’s Tale: Curon, 1950 di Monkeys Tales Studio
Beyond Your Window di Team SolEtude
Griefhelm di Johnny Dale Lonack
Promesa di Eremo
Redout: Space Assault di 34BigThings

Best Italian Debut Game

Beyond Your Window di Team SolEtude
Griefhelm di Johnny Dale Lonack
Milky Way Prince – The Vampire Star di Eyeguys
Promesa di Eremo
Willy Morgan and the Curse of Bone Town di Imaginary Labs

Best Innovation

A Painter’s Tale: Curon, 1950 di Monkeys Tales Studio
Change Game di Melazeta
Fly Punch Boom! di Jollypunch Games
Griefhelm di Johnny Dale Lonack
Promesa di Eremo


La giuria internazionale, composta da figure di altissimo livello del settore, dopo aver selezionato i finalisti avrà il compito di scegliere i vincitori degli IVGA 2021 tra queste categorie e di stabilire a chi attribuire le prestigiose statuette per Outstanding Individual Contribution e Outstanding Italian Company, i premi per il professionista e per lo studio di sviluppo che più si sono contraddistinti nel corso dell’anno. Sono sette i veterani e professionisti del settore che compongono la Giuria degli IVGA, un condensato di esperienza e conoscenza decisamente unico. Di seguito i loro nomi:

Chris Dring: Head of B2B di ReedPop che cura i rapporti con GamesIndustry.biz, si occupa di eventi B2B presso PAX e EGX oltre ad altri progetti speciali;
Alex Hutchinson: Creative Director di titoli come Journey to the Savage Planet, Far Cry 4, Assassin's Creed 3, Spore, Sims 2 e molti altri;
Rami Ismail: Sviluppatore di videogiochi indipendente;
Ryan Lambie: Editor di Wireframe;
Eugene Maleev: Business Head di Xsolla;
Liana Ruppert: Editor di Game Informer;
Chris Schilling: Duputy Editor di Edge.

L’organizzazione della cerimonia IVGA segue la recente pubblicazione del 5° Censimento dei Game Developer Italiani realizzato da IIDEA, con la collaborazione della società di ricerca e consulenza internazionale IDG Consulting, da cui sono emersi dati molto incoraggianti per un settore estremamente giovane e vivace, che ha mostrato una crescita nel 2020 nonostante la pandemia globale.

“L’obiettivo degli Italian Video Game Awards è di celebrare i videogiochi Made in Italy e promuovere la loro conoscenza presso un pubblico più ampio e internazionale. I videogiochi finalisti di questa edizione ben rappresentano la diversità della produzione creativa italiana e siamo felici che possano avere una vetrina così importante” ha dichiarato Thalita Malago, Direttore Generale di IIDEA. “Siamo grati alla Giuria per l’importante e delicato lavoro svolto in questi mesi e onorati che autorevoli rappresentanti internazionali del settore abbiano voluto far parte del nostro progetto dedicandosi alla selezione dei candidati con impegno e imparzialità durante il processo di valutazione. Non ci resta che augure buona fortuna a tutti i finalisti!”
 
Stefania Ippoliti, Direttore di Toscana Film Commission, ha concluso offrendo un caloroso benvenuto in Toscana: “Non vediamo l’ora di accogliere i migliori talenti videoludici italiani in Toscana per la cerimonia degli IVGA, presso il bellissimo Museo delle Navi Antiche di Pisa giovedì 1 luglio durante First Playable che si terrà invece si terrà in forma digitale. Speriamo che le persone ricorderanno questa straordinaria regione quando finalmente apriremo le nostre porte! E nel frattempo ci congratuliamo con il settore dei videogiochi per la sua resilienza e successo.”
 
Gli Italian Video Game Awards sono stati sponsorizzati da Xsolla, e il Business Head - Eugene Maleev ha anche dato il suo contributo alla Giuria del premio in qualità di giurato. Maleev ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è mettere insieme le menti più brillanti nel video game development e nel publishing, dare accesso ai migliori eventi e conferenze business e invitare esperti a portare la propria testimonianza in contesti importanti. Oggi più che mai, la nostra industria ha bisogno di connessioni, di parlare di storie di successo, di confrontarsi e condividere best practices”.
Share