Log in

Anche Fisichella attratto dagli esports entra in 2Watch

  • Scritto da Daniele Duso

L'ex pilota di Formula 1 Fisichella investe negli esports entrando in 2Watch, società specializzata in progetti di intrattenimento, tecnologia e formazione che puntano sul videogioco competitivo.

 

L'interesse verso il settore degli esport e del gaming è in continua crescita e sollecita sempre di più l'attenzione degli atleti e degli sportivi italiani. Un richiamo verso cui si è dimostrato pronto e ricettivo anche un campione italiano, Giancarlo Fisichella, che ha deciso di investire in 2Watch, società italiana leader in ambito gaming e esport.

Giancarlo Fisichella, 48 anni, ex pilota di Formula 1, dove ha collezionate ben 231 gare vincendo tre gran premi nel corso di una lunga carriera che lo ha visto vestire la tuta di Minardi, Jordan, Benetton, Sauber, Renault, Force India e Ferrari, approda ora agli esports attraverso Pro Racing, azienda che cerca talenti nel mondo motorsport, della quale è fondatore insieme ad un altro ex pilota, Marco Cioci. Nella sua nuova vesta Fisichella sarà inoltre l'ambassador che supporterà 2Watch nello sviluppo delle novità in ambito Sim Racing, sport motoristico virtuale, altro fenomeno in forte crescita.

Pro Racing si affianca ad una lunga lista di soci che stanno finanziando la media e tech company napoletana, tra cui spiccano anche manager e imprenditori del calibro di Alessandro Gatti, ceo di F.G. Invest, gruppo d'investimenti in ambito real estate e digital economy, e Massimiliano Squillace, startupper seriale e fondatore dell'azienda tecnologica Contents.

Questi capitali si aggiungono ai fondi che 2Watch sta raccogliendo attraverso un'operazione di crowdfunding su CrowdFundMe, che in pochi giorni ha già raccolto oltre 330.000 euro. Intrattenimento, tecnologia e formazione sono i tre elementi cardine che rendono 2Watch un'azienda unica nel suo genere. 2Watch vede nell'esportainment un nuovo modo di fare intrattenimento e formazione che cambia i tradizionali paradigmi della comunicazione e che mette in primo piano l'interazione tra il pubblico e i propri beniamini.

Ne è un esempio 2Watch University League 2021 powered by Tim, la prima competizione italiana sui videogiochi che 2Watch ha organizzato con tre atenei universitari - Università Roma Tre, Università Federico II e Università Parthenope di Napoli – e che ha messo in palio due borse di studio sfidando gli studenti dal vivo sui videogiochi Fifa e Fortnite.

"Siamo entusiasti di poter dare il benvenuto ad un campione dello sport italiano come Giancarlo Fisichella che ha riconosciuto in 2Watch una realtà in espansione in un settore, quello degli esport e del gaming, che sta crescendo con numeri impressionanti", dichiara Fabrizio Perrone, ceo di 2Watch. "E' un momento particolarmente felice per 2Watch perché, oltre a poter contare sui finanziamenti di importanti atleti e imprenditori, anche la nostra campagna di crowdfunding sta riscuotendo un grande successo. Presto, quindi, saremo pronti per proporre novità per i gamer e per le aziende che scelgono di utilizzare le piattaforme di esport per la loro comunicazione".

 

Share